Emigrazione verso l’Argentina

Back to Blog

Emigrazione verso l’Argentina


I dati che abbiamo raccolto fino ad ora provengono essenzialmente da una fonte principale: Cemla, che è il Centro di Studi Migratori Latinoamericani.
Hanno dati che partono dal 1882 sugli sbarchi avvenuti a Buenos Aires.
Per il modico importo di 25 Euro, più 15 per il trasferimento con Western Union, siamo riusciti ad avere il database dei Martire sbarcati a Buenos Aires.

Anni dell’emigrazione in Argentina

In generale, l’emigrazione dei Martire in Argentina avviene in maniera lenta e costante, con alcuni picchi. I trasferimenti partono nel 1882, ed hanno due picchi intorno al 1924-1930 e il 1948. Si tratta dunque di una emigrazione abbastanza giovane, anche se già dal 1882 i primi Martire approdarono in “Tierra Argentina”

Provenienza dei Martire

Purtroppo, in Argentina, la provenienza dell’ emigrante è stata segnata solo dal 1924 in poi, e quindi ci mancano i dati di provenienza dei Martire fino a quel momento.
Comunque sia, stilando la classifica con i dati che abbiamo a disposizione, abbiamo questa situazione:

ProvenienzaQuant.
SCONOSCIUTA90
COSENZA 63
CASTROVILLARI 18
CATANZARO 6
CHIETI 5
BARI 3
CORIGLIANO 3

Cosa facevano i Martire in Patria?

Qui i dati parlano chiaro:
Martire sono principalmente agricoltori, In secondo luogo sono operai e le donne sono casalinghe, e solo una piccola parte svolge qualche mestiere, come ad esempio meccanico, calzolaio, commerciante. 
Un dato sicuramente divertente, (…forse per lei lo era un pò meno….) è che in corrispondenza di una certa Maria Martire, la sua professione appare come: “Il suo sesso” 🙂 

Share this post

Leave a Reply

Back to Blog
%d bloggers like this: